Emergenza Coronavirus

Le azioni di Federcongressi&eventi per la tutela del settore

Federcongressi&eventi è al lavoro per la tutela di un comparto strategico per l'Italia. Il settore genera un indotto di circa 65 miliardi di euro con un impatto diretto sul Pil di 36,2 miliardi di euro/anno (l’Italia rappresenta la sesta nazione al mondo per impatto economico generato dal settore degli eventi e dei congressi) e che impiega 569 mila addetti.

I DPCM:

  • Il Dpcm di marzo ha bloccato congressi ed eventi
  • A giugno la maggior parte delle regioni si era mossa in deroga autorizzando lo svolgimento di congressi ed eventi.
  • Il Dpcm del 7 agosto aveva decretato la riapertura nazionale di eventi, spettacoli, manifestazioni sportive, congressi e manifestazioni fieristiche dal primo settembre e dal 9 agosto le attività di preparazione delle manifestazioni fieristiche purché in assenza di pubblico.  Sempre questo Dpcm faceva decadere la sospensione prevista nel Dpcm del 17 maggio dei congressi nei quali è coinvolto il personale sanitario dando così la ripresa anche della formazione medico-scientifica in presenza.
  • Il Dpcm del 18 ottobre ha imposto lo stop a congressi ed eventi in presenza, Consente i congressi virtuali ma un evento digitale vale il 30% del fatturato di un evento in presenza e l’occupazione viene tagliata del 50%.

Sostanzialmente da marzo il settore ha potuto lavorare dal primo settembre al 18 ottobre

Qui l'ultimo DPCM del 14 gennaio 2021.

Ordinanza Ministero della Salute: zone bianche e Linee guida riaperture

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 28 maggio 2021, ha firmato una nuova Ordinanza, che entrerà in vigore da lunedì 31 maggio, che dispone il passaggio delle Regioni Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna in area bianca.

Tutte le altre Regioni e Province Autonome permangono in area gialla.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle diverse aree in base ai livelli di rischio a partire dal 31 maggio 2021 è la seguente:

  • area rossa: (nessuna Regione e Provincia autonoma)
  • area arancione: (nessuna Regione e Provincia autonoma)
  • area gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto
  • area bianca: Friuli Venezia Giulia, Molise, Sardegna

 

REGIONI BIANCHE

Ordinanza n.12/2021 Friuli Venezia Giulia>>

Ordinanza n.14/2021 Molise>>

Ordinanza n. 21/2021 Sardegna

 

Le linee guida per la riapertura degli spazi per eventi e sedi congressuali e l'organizzazione di tutti i servizi

Federcongressi&eventi ha redatto i "Provvedimenti di natura igienico-sanitaria e comportamentale per l'organizzazione di convengni ed eventi aggregativi in sicurezza biologica (Virus Covid-19)".

#Italialive

Progetto Events&Live Industry

Stiamo collaborando con le altre Associazioni (ADMEI, AIIC Italia, Alleanza delle Cooperative Italiane, ANBC, Club degli Eventi e della Live Communication, Convention Bureau Italia, Federcongressi&eventi, FERPI, FEU, ICCA Italian Committee, MPI Italia Chapter, SITE Italy, UNA) per un progetto di comunicazione congiunto sulla Events&Live Industry con l'obiettivo di avere pronto un pacchetto di contenuti e di mezzi/strumenti da utilizzare quando la grande macchina della promozione (Italia su Italia e Italia su Estero) potrà ripartire.

L'intento congiunto delle Associazioni è quello di sensibilizzare i nostri interlocutori istituzionali, affermando il nostro settore come una INDUSTRIA vera e propria.

I progetti sono stati inviati all'ICE - Istituto del Commercio Estero, al MIBACT e ad ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo.

Insieme sediamo ai tavoli istituzionali e inviamo lettere e richieste al Governo.

Richiedi il documento aggiornato

FAQ Ammortizzatori sociali